Adriano Celentano

Azzurro
Confessa


Svalutation
Soli
Questo Vecchio
Вверх

Azzurro

 [Cm]  [G7][Cm]  [G7][Cm]
[Cm]Cerco l'e[G7]state tutto l'[Cm]anno[G7] e all'improv[Cm]viso[G7] eccola [Cm]qua
[Fm]Lei и par[C7]tita per le [Fm]spiagge[C7] e sono [Fm]solo[C7] quaggiщ in [Fm]cittа
[C]sento vo[G7]lare sopra i [Em7]tetti[A7] un aero[D7]plano[G7] che se ne [C]va [G7]

{soc}
Az[C]zurro, il pomeriggio и troppo azzur[D7]ro e [G7]lungo, per [Dm7]me[G7]
mi accorgo di non a[C]vere piщ ri[G7]sorse [C]senza[G7] di [C]te [C7]
e al[F]lora io quasi [Em]quasi prendo il [Am]treno e [F]vengo[A7] vengo da [D7]te[G7]
Ma il [C]treno[C/Bb] dei desi[Am]deri[Fm] nei miei pen[C]sieri all'incon[F]tra[G7]rio [C]va
{eoc}

Cerco un po' d'Africa in giardino, tra l'oleandro e il baobab
come facevo da bambino, ma qui c'и gente, non si puт piщ
stanno innaffiando le tue rose, non c'и il leone, chissа dov'и

{soc}
Azzurro, il pomeriggio и troppo azzurro e lungo, per me
mi accorgo di non avere piщ risorse senza di te
e allora io quasi quasi prendo il treno e vengo vengo da te
Ma il treno dei desideri nei miei pensieri all'incontrario va
{eoc}

Sembra quand'ero all'oratorio, con tanto sole, tanti anni fa
Quelle domeniche da solo in un cortile, a passeggiar,
Ora mi annoio piщ di allora, neanche un prete per chiacchierar.

{soc}
Azzurro, il pomeriggio и troppo azzurro e lungo, per me
mi accorgo di non avere piщ risorse senza di te
e allora io quasi quasi prendo il treno e vengo vengo da te
Ma il treno dei desideri nei miei pensieri all'incontrario va

Вверх

Confessa

 Intro: Hm Em7 F# Hm Em7 F#

Hm Em7 F# Hm
Su confessa amore mio io non sono pi? il solo, l'unico, l'unico
Hm Em7 F# Hm
hai nascosto nel cuore tuo una storia irrinunciabile
Hm Em7 F# Hm
io non sono piщ il tuo pensiero non sono pi? il tuo amore vero
Hm Em7 F# Hm
sono il dolce col fondo amaro che non mangi pi?.
Hm Em7 F# Hm Hm Em7 F# Hm
Ma perch? tu sei un'altra donna ma perch? tu non sei tu
Hm Em7 F# Hm Hm Em7 F# Hm
ma perch? non l'hai detto prima...... chi non ama non sar? amato mai

Hm Em7 F# Hm
che ne hai fatto del nostro bene ? diventato un freddo brivido
Hm Em7 F# Hm
le risate, le nostre cene scene ormai irrecuperabili.
Hm Em7 F# Hm
Io non sono pi? il tuo pensiero non sono pi? il tuo amore vero
Hm Em7 F# Hm
sono il dolce col fondo amaro che non mangi pi?.

Hm Em7 F# Hm Hm Em7 F# Hm
Ma perch? tu sei un'altra donna ma perch? tu non sei pi? tu
Hm Em7 F# Hm Hm Em7 F# Hm
ma perch? tu tu non l'hai detto prima... chi non ama non ma perch? tu

G Hm Em7 F#
quando viene la sera e il ricordo pian piano scompare
G Re Hm F#
la tristezza nel cuore apre un vuoto pi? grande del mare pi? grande del mare.

Cm Fm7 G Cm Fm7 G

Cm Fm7 G Cm Cm Fm7 G Cm
ma perch? non l'hai detto prima... chi non ama non sar? amato mai
Cm Fm7 G Cm
che ne hai fatto del nostro amore ? diventato un freddo brivido,
Cm Fm7 G Cm
le risate, le nostre cene scene ormai irrecuperabili.
Cm Fm7 G Cm
io non sono piщ il tuo pensiero non sono pi? il tuo amore vero
Cm Fm7 G Cm
sono il dolce col fondo amaro che non mangi pi?.

Cm Fm7 G Cm Fm7 G

(coro)
Cm Fm7 G Cm Cm Fm7 G Cm
ma perch? non l'hai detto prima... chi non ama non sar? amato mai

Cm Fm7 G Cm Fm7 G (a sfumare)

Вверх

Svalutation

[D]
Eh la ben[D]zina ogni giorno costa sempre di piщ
[D]e la lira cede e precipita giщ
svalu[Bb7]tation, svalu[D]tation.
Cam[D]biando i governi niente cambia lassщ
c'и un [D]buco nello Stato dove i soldi van giщ
svalu[Bm7]tation, svalu[D]tation.
[Dm]Io amore mio non capisco perchй
[D]cerco per le ferie un posto al mare e non c'и
svalu[Bb7]tation, svalu[Dm]tation.
Con il sa[Dm]lario di un mese compri solo un caffи
gli [Dm]stadi son gremiti ma la gente dov'и
svalu[Bb7]tation, svalu[Dm]tation.

{soc}
[D]Mah, siamo in crisi [C]ma
senza andare in [Bb]lа
l'America и [A7]qua.
{eoc}

In automobile a destra da trent'anni si va
ora contromano vanno in tanti si sa
che scontration, che scontration.
Con la nuova banca dei sequestri che c'и
ditemi il valore della vita qual и
svalutation, svalutation.
Io amore mio non capisco perchй
tu vuoi fare il gallo poi fai l'uovo per me
sul lettation, sul lettation.
Nessuno che ci insegna a non uccidere c'и
si vive piщ di armi che di pane perchй
assassination, assassination.

{soc}
Ma quest'Italia qua
se lo vuole sa
che ce la farа
e il sistema c'и
quando pensi a te
pensa...
anche un po' per [D]me.
{eoc} 

Вверх

Soli

Вступленимо:  Gm   Gm*   - 2 раза

Gm             D                     Gm   Gm*
E? inutile suonare qui non vi aprira? nessuno
Gm                     G                 Cm
il mondo l?abbiam chiuso fuori con il suo casino
D                     Gm
una bugia coi tuoi il frigo pieno e poi
F                     B        D
un calcio alla tivu? solo io solo tu

E? inutile chiamare non rispondera? nessuno
il telefono e? volato fuori giu? dal quarto piano
era importante sai pensare un poco a noi
non stiamo insieme mai ora si? ora qui


file://Припево:
G                        D     D7
Soli la pelle come un vestito
Am       D                   G       D
soli mangiando un panino in due io e te
G                       D    D7
soli le briciole nel letto
Am        D               G
soli ma stretti un po? di piu?
D        Gm
solo io solo tu

Il mondo dietro ai vetri sembra un film senza sonoro
e il tuo pudore amando rende il corpo tuo piu? vero
sei bella quando vuoi bambina donna poi
non mi deludi mai e? cosi? che mi vai

file://Припево:

Soli lasciando la luce accesa
soli ma guarda nel cuore chi c?e? io e te
soli col tempo che si e? fermato
soli pero? finalmente noi
solo noi solo noi


E? inutile suonare qui non vi aprira? nessuno
il mondo l?abbiam chiuso fuori con il suo casino
una bugia coi tuoi il frigo pieno e poi
un calcio alla tivu? solo io solo tu 

Вверх

Questo Vecchio

Intro  D

G           A
Non piangere mai pi?, che questo mondo
D          G    A
Non ? stato mai rotondo
D                   G          A
Tu carichi il fucile di chi ti spara
D               G                 A
E dopo piangi se la vita ? troppo amara
D                           G       A
E tu sei convinto ancora che lei ti amava, dimmi
D     G    A    D          A
Dimmi come come come fai a dire
G               A             D
Che tu credi in questo vecchio pazzo mondo


Tu credevi in lei quasi ciecamente
E credevi in me che ero il tuo amico
Ora piangi perch? lei ti ha tradito con me
E mi domandi perch? e mi domandi perch?
Tu sei troppo buono sai per dei tipi come noi, dimmi
Dimmi come come come fai a dire
Che tu credi in questo vecchio pazzo mondo

Perch? ora dovrei avere dei rimorsi
Se in questa vita ognuno riesce ad odiarsi
E mai nessuno mai impara ad amare
E tantomeno poi a perdonare
Amico mio caro, dimmi perch?, dimmi
Dimmi come come come fai a dire
Che tu credi in questo vecchio pazzo mondo 

Вверх